Temperatura acqua caldaia

Quale è la temperatura ideale dell’acqua della caldaia affinché tutto funzioni a dovere? Come va regolata? Ecco alcune indicazioni per garantire massima prestazione del vostro apparecchio. Per assistenza in Italia rivolgetevi a dei tecnici specializzati.

Uno dei fattori più importanti per un funzionamento corretto ed efficiente della vostra caldaia è sicuramente, oltre alla pressione dell’acqua, che deve essere sempre compresa tra 1,5 e 2 bar, è la temperatura. Da questo elemento dipende non solo il funzionamento tecnico dell’apparecchio, ma anche i consumi, tradotti in valore economico e ambientale.

La temperatura ideale dell’acqua della caldaia

Alcune indicazioni in merito alla temperatura ideale dell’acqua della caldaia sostengono che la temperatura dell’acqua nei caloriferi dovrebbe attestarsi intorno ai 50 gradi. Un livello inferiore, infatti genera condensa che, essendo acida, rovina l’apparecchio.

Come viene controllata la temperatura nelle caldaie moderne

La temperatura dell’acqua della caldaia viene controllata tramite una sonda sulla conduttura di uscita che controlla la fiamma del bruciatore e la valvola a tre vie. A questo sistema, per i motivi di cui sopra, viene corredato il sistema anticalcare, per evitare l’otturazione dello scambiatore e delle tubazioni connesse.

La regolazione della temperatura

Per regolare la temperatura dell’acqua bisogna agire sul generatore della caldaia: nel caso in cui non si ottengano variazioni soddisfacenti nelle prestazioni dell’apparecchio in termini di erogazione dell’acqua calda e di consumi, si rivelerà sicuramente necessario l’intervento di un tecnico.
Per assistenza generale per le caldaie in tutta Italia mettiamo a disposizione i nostri esperti che vi sosterranno per installazione, manutenzione, sostituzione pezzi e riparazione di caldaie multimarca.

Certificazione Qualita Pronto Assistenza Caldaie