Legge manutenzione caldaia

Le caldaie sono apparecchi utilissimi, installati nella maggior parte delle abitazioni e degli edifici pubblici e privati. Le caldaie sono però anche fonte di pericolo, poiché si basano sulla combustione di gas, inoltre le caldaie provocano inquinamento. Proprio per tutti questi fattori sono state approvate diverse leggi, sia a livello europeo che italiano, che regolano la manutenzione delle caldaie, al fine di limitare sia i rischi che l’inquinamento atmosferico.

Manutenzione delle caldaie: DLgs 192/2005

La prima legge sulla manutenzione della caldaia, in Italia, è il Decreto Legislativo 192 del 2005, o codice dell’energia, che ha cominciato a definire gli obblighi riguardanti il controllo delle caldaie domestiche e non. Con il successivo DLgs 311/2006 tali obblighi sono stati maggiormente definiti, con l’introduzione di precise scadenze per la manutenzione e il controllo dei fumi.

Obblighi di manutenzione della caldaia

Il DLgs 311/2006 introduce l’obbligo per i produttori di caldaie a gas di definire la periodicità della manutenzione, mentre prima tali indicazioni venivano date direttamente dalla legge. Il tecnico che si occupa dei controlli dovrà inoltre rilasciare una relazione tecnica certificata e firmata, dove vengono anche riportate le date di scadenza.

Tale relazione dovrà essere poi conservata dal proprietario o dall’amministratore del condominio e presentata in caso di controlli da parte delle autorità competenti.

La legge sulla manutenzione della caldaia per ciò che riguarda i fumi di scarico predispone che la periodicità dei controlli sia differente in base alla potenza, le scadenze temporali stabilite sono le seguenti:

  • Oltre i 35 kW: controlli ogni anno;
  • Sotto i 35 kW e meno di 8 anni: ogni quattro anni;
  • Sotto i 35 kW e più di 8 anni: ogni due anni.

Se viene accertato un rendimento inferiore da quello richiesto dalla legge il proprietario viene obbligato alla sostituzione dell’apparecchio entro 300 giorni dall’accertamento. Qualora l’impianto sia più vecchio di 15 anni, viene inoltre prevista una diagnosi per stabilire quali interventi possono essere effettuati per migliorare l’efficienza energetica.

Se hai bisogno di effettuare la manutenzione della tua caldaia puoi rivolgerti annoi. Ti offriamo la competenza e la professionalità di un team di esperti caldaisti che rilasceranno la certificazione a norma di legge.

Potrebbero Interessarti Anche:
<